Chiamaci allo 071 2802754 I aicmarche@hotmail.it

Cari Soci e Amici,

come ogni semestre Aic Marche Onlus, in collaborazione con Confartigianato, Accademia Chefs e Tecnobar, organizza un Corso di Cucina senza Glutine rivolto a Struttura come Ristoranti, Hotel, B&B, Pizzerie, Gelaterie, Laboratori Artigianali, Bar etc etc)

Il corso è GRATUITO e consente di entrare a far parte, sempre GRATUITAMENTE, del Network AFC - Alimentazione Fuori Casa.

Entrare nel network AFC significa allargare e migliorare l’offerta della propria struttura con un menù senza-glutine sicuro per le persone con celiachia usufruendo anche della visibilità a livello nazionale tramite la Guida AFC cartacea inviata ai circa 60.000 soci, i portali web nazionale e regionale (celiachia.it; aicmarche.it) e la applicazione dedicata per gli smartphone.

Chi fosse interessato può contattarci ai nostri consueti punti di contatto: facebook/instagram, email (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), telefono 0712802754 - 3891833323.

Invitiamo anche voi, soci e amici, a segnalarci eventuali Strutture interessate o interessanti :-)

Ecco il calendario dei Corsi


Lunedi 12 novembre ore 9.30-14.00, parte teorica e parte pratica presso la sede
dell’Accademia Chefs di San Benedetto del Tronto, P.le Aldo Moro, 3 (PalaRiviera).

Martedì 13 novembre ore 9.00-12.00, parte teorica presso la sede della Confartigianato di Ancona in Via Ferruccio Fioretti, 2/a (vicino all’uscita della A14 di Ancona Sud).

Lunedì 19 novembre ore 9.00-12.00 parte teorica presso la sede della Confartigianato di Tolentino in Via Ficili.

Lunedì 26 novembre ore 9:30-12:30 parte teorica presso la sede della Confartigianato di Pesaro in via Statale Adriatica, 35.

Martedì 20 novembre ore 15:00-18:00 parte pratica con priorità alle province di Macerata e Fermo presso Tecnobar di Tolentino, Via Sandro Pertini, 60.

Martedi 27 novembre ore 15:00-18:00 parte pratica con priorità alle province di Ancona e Pesaro-Urbino presso la FIMA di Senigallia in via dell'Artigianato, 8 (Borgo Passera).

N.B. Per la validità del corso è necessaria la presenza del titolare e del responsabile della cucina ma le consiglio di portare anche un responsabile di sala o un coordinatore dei camerieri.

Le gelaterie parteciperanno sollo alla parte teorica.

Oggi in Italia i celiaci diagnosticati sono circa 180.000 a fronte però di 600.000 celiaci attesi.

Riteniamo fondamentale quindi sensibilizzare il mondo della ristorazione affinché anche il celiaco possa usufruire

 

Cari Soci e Amici,
 
appuntamento anche in quel di Pesaro per Aic Marche Onlus per il prossimo weekend!
 
un nostro stand informativo sarà presente a "La Rossini - Festival della Pizza Pesarese"
 
il 28-29-30 Settembre in Piazza del Popolo!
 
Lo stand di Aic Marche Onlus sarà affiancato da quello di Sfizi & Delizie (Network Afc)  che proporrà pizzette e pizza al taglio, la Rossini, dolci e birra senza glutine
 
vi aspettiamooooo

Cari Soci e Amici,

anche quest'anno in occasione della Mezza Maratona di Ancona, Aic Marche Onlus organizzerà un punto di ristoro finale senza glutine!!!

La competizione è in programma domenica 28 Ottobre e tre sono i percorsi disponibili per chi vorrà cimentarsi in una mattinata all'insegna del running: camminata "da mare a mare" di 4km, 10km e 21,0975km oltre che il raduno Nordic Walking.

Per info, dettagli e iscrizioni potete consultare il sito ufficiale della manifestazione http://www.mezzamaratonancona.it/

Tetti di spesa: il Ministero ha deluso le aspettativeCOMUNICATO STAMPAL’Associazione Italiana Celiachia (AIC) dichiara “Il ministro della Salute Giulia Grillo ha deluso le nostre aspettative: anticipati i tagli ai tetti di spesa.Regioni nel caos e cittadini penalizzati” “Basta con gli annunci in rete, vogliamo il rispetto dei pazienti celiaci”Roma, giovedì 18 ottobre 2018 - “Gli annunci del ministro Grillo, lanciati su twitter nelle scorse settimane, di voler fare chiarezza sui nuovi tetti di spesa approvati con Decreto ministeriale il 10 agosto e di voler valutare quindi eventuali modifiche per non penalizzare i pazienti celiaci, sono rimasti lettera morta. Non solo, il Ministero’ ha diffuso del tutto inaspettatamente una Circolare confusa, immotivata e inutile che, ignorando  le disposizioni di legge, ha anticipato i tempi di applicazione dei tetti di spesa ridotti senza rivedere preventivamente il Registro Nazionale, che elenca gli alimenti senza glutine erogabili a spese del Servizio Sanitario Nazionale . Il risultato? È caos nelle Regioni dove regna il “fai da te” con pazienti che ricevono trattamenti differenti. È ormai del tutto evidente che il Ministero  della Salute, al di là dei proclami, non abbia a cuore il futuro dei pazienti celiaci delusi  dalle promesse non mantenute”.È quanto dichiara il presidente dell’Associazione Italiana Celiachia (AIC), Giuseppe Di Fabio.“I nostri appelli a dare precedenza al  passaggio contemporaneo in tutte le Regioni dai buoni di acquisto cartacei a quelli digitali, che semplificherebbero e farebbero risparmiare, secondo le stime, 20 milioni di euro all’anno, sono rimasti del tutto inascoltati. Nessuna fretta di attuare la digitalizzazione dell’assistenza, con indubbio vantaggio sia per i cittadini celiaci che per il sistema sanitario, ma moltissima invece, quella di applicare la riduzione dei tetti di spesa a carico dei pazienti”   – prosegue Di Fabio – “A tutt’oggi a pagare le decisioni ondivaghe del Ministero sono solo i pazienti, che senza essere stati informati del repentino anticipo del taglio, scoprono di non avere più diritto alla stessa esenzione del mese precedente, mentre  altri ricevono i buoni invariati per l’intero anno successivo e in alcuni casi sono gli esercenti, su indicazione delle loro ASL, a correggere i buoni dei pazienti. Ma stanno pagando anche gli operatori, quindi farmacisti, grande distribuzione e negozi, ignari della repentina, inattesa e retroattiva corsa all’applicazione dei tetti ridotti. Siamo profondamente delusi e indignati e ancora attendiamo la risposta del Ministero sulle ragioni di questa corsa a fare cassa, anticipando le scadenze previste dal decreto scritto, firmato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale. ”.

Cari Soci,

in occasione della VIII° edizione della "Magnalonga" che si terrà a Treia il I° Maggio, gli Organizzatori dell'evento, in collaborazione con AIC Marche Onlus, daranno la possibilità anche gli amici celiaci che ne facessero richiesta, di partecipare alla Magnalonga fornendo loro lungo il percorso una versione gluten-free del menù.

Ma cosa è esattamente la Magnalonga!?!??!

La Magnalonga è una passeggiata enogastronomica non competitiva, che permette ai partecipanti durante il tragitto di sostare senza limiti di tempo presso dei punti di ristoro con assaggi di prodotti tipici della tradizione locale, conciliando l'attenzione a prodotti alimentari di qualità con l'interesse per il paesaggio e il rispetto dell'ambiente.

Il percorso, facilmente praticabile, si svolge lungo una strada secondaria chiusa al traffico dove ci saranno, distanziate tra loro, 7 tappe ristoro; con calma e senza limiti di tempo sarà possibile degustare prodotti tipici locali accompagnati da ottimi vini. All’arrivo si svolgerà una festa finale con musica dal vivo.

Potrete avere tutte le informazioni logisitiche del caso, dal programma della giornata al percorso gastronomico, dalle modalità di iscrizione al regolamento della manifestazione su https://it-it.facebook.com/proloco.treia .

VI INVITIAMO A PARTECIPARE NUMEROSI!!

Cari Soci e Amici,

Natale si avvicina e anche quest'anno Aic Marche Onlus sarà presente alla festa "Candele a Candelara" – Candelara (PU)!! Per ben quattro week end, il piccolo borgo vicino Pesaro sarà il centro della festa italiana dedicata alle candele e di un splendido e suggestivo mercatino natalizio.

Ogni giorno della manifestazione, grazie a due spegnimenti programmati delle luci (17.30 – 18.30), il paese sarà rischiarato, per 15 minuti dalla sola luce delle candele. Quattro week-end tra mercatini natalizi, la via dei presepi, il vicolo innevato, spettacoli itineranti e concerti. E ancora: il Villaggio di Babbo Natale e l’officina dei folletti, gli artisti di strada, trampolieri e zampognari, il giardino dei racconti (fiabe), passeggiate con i pony e tante altre attrattive di un ricchissimo programma.

I week-end protagonisti della festa saranno quelli delle giornate del 24-25 Novembre e 1-2-8-9-15-16 Dicembre 2018.

Lo stand informativo AIC e quello gastronomico, dove sarà serviti cascioni senza glutine nelle sue varie declinazioni (salumi, formaggi, verdura cotta, salsiccia, ecc…), pizzette, hot dog, dolcetti vari, ecc…, saranno attivi nelle suddette giornate a partire dalle ore 11.00 alle ore 20.00 circa.

 

Per saperne di più sulla festa e sul programma: www.candelara.com

 

AIC Marche APS

Sede Legale
Via dell’Asilo, 6 - 60035 Jesi (An)
Sede operativa e segreteria
Via Scrima 29 - 60126 Ancona (AN)
Tel. e Fax: 071/2802754 (Lunedì - Mercoledì  16-18)
Email: aicmarche@hotmail.it

Applicazione AIC mobile

AIC Mobile.
La App che migliora tua vita quotidiana

facebook

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto Informativa sulla privacy

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.

div id="fb-root">